Come direste: Grazie per avermi dato un passaggio a casa?

ImmagineOggi vediamo un po più da vicino questa espressione.

In italiano, se dopo una festa qualche anima buona ci fa il favore di riaccompagnarci a casa, diciamo:

Grazie per il passaggio/ Grazie per avermi accompagnato

Usiamo quindi l’espressione “dare un passaggio” o “accompagnare” per indicare la situazione in cui una persona ci offre uno strappo con la sua macchina.

In spagnolo, possiamo tradurre Gracias por acompañarme. Possiamo usare quindi il verbo ACOMPAñAR. Ma il verbo accompagnare, come in italiano d’altronde, può anche riferirsi a una situazione in cui qualcuno ci accompagna a piedi, ci fa compagnia magari per non lasciarci sole di sera per strada.

Dare un passaggio è specifico invece dell’accompagnare in auto.

In questa situazione è meglio utilizzare un altro verbo. E’ il verbo ACERCAR.

Generalmente il verbo traduce il nostro avvicinare. Ma se usiamo la struttura “ACERCAR ALGUIEN A ALGUN LUGAR” traduce proprio il nostro “dare un passaggio”.

esempio:

– Juan, gracias por acercarme a casa. Con lo de la huelga de los transportes, no sé como habria llegado!  ( Giovanni, grazie per avermi dato un passaggio a casa. Con lo sciopero dei transporti, non so come sarei arrivata!)

 Alla prossima,

Veronica

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión / Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión / Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión / Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión / Cambiar )

Conectando a %s