Il vizio spagnolo: LAS PIPAS!

Immagine

Oggi parliamo un pò di usi e costumi spagnoli. Se avete vissuto un po’ di tempo in Spagna, avrete avuto senza dubbio l’onore di imbattervi con LAS PIPAS.

Cosa sono queste PIPAS????

Las pipas altro non sono che semi di girasole. Esattamente, semplici semi di girasole ma che fanno impazzire gli spagnoli. Ne mangiano in continuazione, ovunque… Allo stadio, al cinema, in casa, per strada mentre aspetti l’autobus, camminando.. DAPPERTUTTO! E si vendono dappertutto! e il  costo è minimo. Per avere un idea, il concetto di pipas è un po’ come il nostro concetto di patatine.

Ma non è finita! C’è una tecnica particolare per mangiare questi semplici (per noi) semini di girasole. Con una mano tieni il sacchetto di plastica, con l’altra mano metti in bocca la pipa, in mezzo ai denti, la mordi, succhi il semino che c’è all’interno eeee la buccia SI SPUTA PER TERRA! Questa è la tecnica, e bisogna seguirla dall’inizio alla fine, si miei cari, la buccia sputata a terra.

Las pipas sono anche considerate altamente salutari, per il loro contenuto di vitamina A, E, magnesio, potassio, calcio, fosforo … Insomma qualcosa di irrinunciabile!

E gli spagnolo rimangono allibiti quando si rendono conto che le loro pipas a cui sono abituati fin da bambini è qualcosa di limitato alla nazione iberica. E noi siamo allibiti nel vedere come tutto un popolo sia cosi follemente innamorato di questi semini di girasole…

Ma concludendo, las pipas formano parte della cultura spagnola, quanto la paella e il flamenco. Anzi, forse ancor di più. Non tutti gli spagnolo sanno ballare il flamenco, e non sempre la paella mangiata in una città spagnola (soprattutto se lontana dalla costa, per quanto riguarda almeno la paella con frutti di mare) può dirsi autentica. Invece, tutti gli spagnoli hanno mangiato e continuano a mangiare pipas! E non c’è dubbio che nella semifinale della Confederation Cup di stasera, strade e pavimenti dei bar saranno invase da una moltitudine di bucce di pipas, mangiate e sputate a terra!

Chi già è stato in Spagna lo sa, chi andrà, beh, lo scoprite!!

Hasta luegoo chic@s!!

Veronica

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión / Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión / Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión / Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión / Cambiar )

Conectando a %s